Il carrello

Il carrello è vuoto

Come funziona il GPS?

TomTom Education

GALILEO

Come funziona GALILEO

GALILEO sarà una costellazione di 30 satelliti (27 in funzione, 3 riserve) divisi su tre campi intorno alla terra, ad una distanza di più di 23.000 km. Avere 30 satelliti non solo permette al sistema di essere estremamente preciso, ma vuol dire anche che GALILEO può comunicare agli utenti con precisione quanto precisi sono i suoi segnali, anche nel momento in cui vengono inviati - un elemento vitale nelle situazioni in cui la sicurezza è la questione fondamentale.

Le due sedi centrali di GALILEO saranno a Tolosa e Londra, i due centri di controllo a Monaco e Fucine, vicino a Roma. Per controllare le informazioni ricevute, 20 stazioni sensore si collegheranno con i centri di controllo, le correzioni quindi saranno inviate nuovamente ai satelliti attraverso 15 stazioni uplink.

GALILEO sarà anche dotato di una comunicazione a due vie tra i satelliti e le stazioni di controllo. Così i segnali di emergenza ricevuti potranno essere inoltrati, o la posizione dell'utente potrà essere identificata, ed un messaggio inviato per confermare che il supporto sta arrivando.



1. Utenti navigazione satellitare

2. 30 satelliti GALILEO

3. Informazioni sulla posizione del segnale

4. 20 stazioni sensore GALILEO

5. Dati sulla prestazione
6. Correzione

7. 2 centri di controllo GALILEO

8. Correzioni e dati sulla prestazione

9. 15 stazioni uplink

10. Correzioni e dati sulla prestazione

<<


Per utilizzare TomTom.com, installa Flash Player

Nel browser deve essere installato Flash.

Ottieni Adobe Flash Player